venerdì 27 luglio 2012

Su Pallosu: in riva al mare

Eccoli: la banda di Su Pallosu si gode la spiaggia.



2500 beagle, 15000 richieste!

Tutti i beagle avranno una casa. Gli altri 12500 che hanno fatto domanda sappiano che ci sono moltissimi cagnolini sfortunati in attesa di amore! Li potete vedere qui: a Monza, a Mariano, a Frosinone solo per citarne alcuni.

giovedì 26 luglio 2012

Liberi tutti

E' ufficiale: i beagle dell'allevamento Green Hill sono liberi.



La Lav (Lega anti vivisezione) e Legambiente hanno dichiarato: "Sarà una vera e propria piazza della libertà con le prime famiglie affidatarie". I circa 2.400 beagle dell'allevamento di Montichiari destinati ai laboratori di sperimentazione cercano casa. Le richieste di affido si potranno inviare online compilando un modulo sui siti di Legambiente, Lav e delle associazioni che hanno aderito all'operazione Sos Green Hill.


mercoledì 25 luglio 2012

Tigri

La Corte Suprema indiana ha deciso di fermare il turismo della tigre. Per proteggere questi straordinari animali si è reso necessario creare delle zone cuscinetto intorno ai parchi dove vivono e ridurre la pressione che li minaccia. Animali simbolo, le tigri sono state oggetto di una battaglia ecologista fin dagli anni Settanta.


(foto dalla galleria di Repubblica)

Gatti e scatole - 4



Giffoni Film Festival: Spycat

Il Giffoni Film Festival è un concorso dedicato ai film per ragazzi.
Tra i film partecipanti Spycat, opera di giovani artisti orientali: Spycat deve catturare Capitan Chico, che con il suo ultimo piano diabolico intende impossessarsi di ogni prodotto di carta che ci sia al mondo.




Gatti e scatole - 3

Mi piace moltissimo questa foto:


venerdì 20 luglio 2012

Dalla Sardegna al Giappone

Vi ricordate i gatti di Su Pallosu? Un documentario interamente dedicato alla colonia felina di Su Pallosu in Sardegna sarà trasmesso il 23 luglio in Giappone su Animal Planet. Su Pallosu, una borgata marina del comune di San Vero Milis in provincia di Oristano, ospita una comunità di gatti che vivono in prossimità del mare. I gatti vivono da quasi un secolo nel sito archeologico di Su Pallosu. Oltre alla spiaggia, questi felini stazionano nei giardini di via Tziu Triagus, tra l’Hotel, l’ex officina del corallaro Geppetto e un piccolo laboratorio artigianale.



I pochi residenti di Su Pallosu si prendono cura a loro spese tutti dei circa 40 gatti della colonia, nota per questo anche come la "colonia dei 44 gatti".

Video
Facebook


lunedì 16 luglio 2012

Una foto bellissima

Ricevo su FB e posto qui: una foto bellissima la cui didascalia è: "Al mondo le meraviglie non sono mai mancate; quello che manca sempre è la capacità di sentirle e di ammirarle."


Satira felina

Il primo disegno trasforma l'ubiqua, stucchevole e invadente gattina Kitty in Elio delle Storie Tese (e anche x-factoriano giudice insieme agli odiosi Morgan, Arisa e Ventura: come avrà fatto a finire in questo improponibile team? aveva proprio bisogno di quel lavoro?). Anche Elio Kitty, come la gattina originale,  è senza bocca. La disegnatrice Yuko Yamaguchi ha dichiarato che il design senza bocca serve a far sì che la gente che guarda la gattina possa proiettare i propri sentimenti su di lei. Dice anche: "Kitty sembra felice quando la gente è felice; sembra triste quando la gente è triste. Se avesse una bocca avrebbe un'espressione e nessuno potrebbe rintracciare in lei il proprio stato d'animo, quindi ho preferito non disegnargliela".

E questo è invece il gatto Alberto di Facebook che vuole papparsi la colomba della pace:


sabato 14 luglio 2012

sabato 7 luglio 2012

Monza for animals

Io non potrò esserci, ma spero che a Monza partecipino in tanti:
7 LUGLIO-AUTODROMO NAZIONALE MONZA 
 Una giornata di festa e di musica in difesa dei diritti degli animali

Un concerto imperdibile i cui proventi saranno donati all’' Ente nazionale Protezione Animali per la realizzazione del primo centro di recupero per beagle da laboratorio in Brianza.
Guarda il sito Monza for animals.
PROGRAMMA
MATTINA 9.30-15.00 con ingresso gratuito e attività libere per gli animali e le loro famiglie. Ci saranno bancarelle di enti a sostegno dell’ambiente e degli animali (stand gratuiti);percorsi di agility/giochi per i cani; piscinette appositamente realizzate per refrigerio degli amici a quattro zampe; trucca bimbi; gonfiabili per bambini; set fotografico allestito con fotografo a disposizione per immortalare le persone, le famiglie con i loro amici a quattro zampe. La foto sarà una sorta di certificato di partecipazione all’evento a favore dei diritti degli animali; bancarella con gadget, cartoline, giochi per animali, poster etc. con il logo della manifestazione e dell’ENPA il cui ricavato di vendita andrà  in beneficenza all’ENPA sez. Monza e Brianza. Saranno inoltre inserite bancarelle di artigianato locale, prodotti ecologici e food and beverage per l’occasione rigorosamente vegetariano.
POMERIGGIO/SERA 16.00-24.00 concerto a pagamento, costo del biglietto €20. Ospiti: Tonino Carotone, Enzo Iacchetti, Irene Fornaciari e i NOMADI.

venerdì 6 luglio 2012

Gatti da brivido

S. King è uno scrittore che amo molto e che ama i gatti. La mia amica Florasol ha postato questa bella foto su FB:


L'editor della rivista Cavalier Nye Willden chiese a King di scrivere, a partire dalla foto di un gatto che soffia, le prime cinquecento parole per un racconto che i lettori avrebbero dovuto completare per un concorso, ma King fu abbastanza interessato da completare a sua volta la storia. È stato pubblicato con il titolo Il gatto che venne dall'inferno nella raccolta a tema Gatti da brivido.

Trama (il finale è in caratteri piccoli, se vuoi leggere il racconto senza che il finale ti sia rivelato)

Un killer professionista viene assunto da un anziano magnate dell'industria farmaceutica per eliminare un insolito obiettivo, un gatto. Pur sentendo una particolare sintonia con i felini, l'assassino non ha alcuna esitazione ad accettare l'ingaggio di dodicimila dollari per un compito privo di alcuna difficoltà. Per quanto l'anziano lo metta in guardia sul fatto che l'animale sia stato il diretto responsabile della morte, apparentemente accidentale, di tre abitanti della casa (la sorella, l'amante di un tempo e il domestico) ed è per questo che vuole liberarne prima di essere ucciso a sua volta (nel suo caso, si tratterebbe di una meritata vendetta, visto che la sua azienda ha ucciso migliaia di gatti per testare il suo prodotto più importante), il professionista non crede che possa avere capacità sovrannaturali, ma ha modo di pentirsene amaramente: mentre si reca verso il luogo dove dovrebbe svolgere il "lavoro", rimane vittima di un incidente d'auto, causato proprio dal gatto, inspiegabilmente libero dal contenitore in cui era stato accuratamente imprigionato, e, bloccato tra i rottami, si ritrova indifeso in balia delle unghie del diabolico animale.

L'occhio del gatto di Lewis Teague è invece un film del 1985, basato su due storie di Stephen King.