martedì 10 dicembre 2019

Gatti grassi in aereo

La compagnia aerea russa Aeroflot ha cancellato un passeggero delle sue miglia aeree per aver violato le sue regole intrufolando il suo gatto in sovrappeso a bordo di un volo.
Mikhail Galin, 34 anni, ha caricato il suo gatto Viktor a bordo del volo SU1702 da Mosca a Vladivostok. Secondo le regole di Aeroflot, gli animali domestici di peso superiore a 8 kg devono essere collocati nella stiva.
Poiché Viktor era troppo pesante per la cabina passeggeri, Galin ha escogitato un piano astuto. Ha scambiato Viktor con un gatto più piccolo durante il check-in per aggirare le restrizioni di peso.

Come ha fatto di contrabbandare il gatto a bordo?
Non disposto a mettere il gatto nella stiva, Galin è tornato all'aeroporto con il "doppio gatto" più piccolo, che ha superato il test del limite di peso al banco del check-in.
Galin ha quindi restituito il gatto più piccolo ai suoi proprietari all'aeroporto prima di salire sull'aereo per Vladivostok con Viktor.
Il suo errore è stato raccontare sulla sua pagina Facebook "l'operazione per sostituire il grasso gatto Viktor". Un'immagine sul suo profilo pubblico mostra Viktor seduto sull'aereo accanto a un bicchiere di spumante.

Il post ha attirato l'attenzione di Aeroflot, spingendolo ad avviare un'indagine che ha confermato lo scambio di gatti.

giovedì 5 dicembre 2019

Iniziative natalizie solidali a Monza

Come ogni Natale, le associazioni che si occupano di cani e gatti organizzano iniziative per raccogliere fondi. Ecco quelle di Monza, di Gattolandia ed Enpamonza, dalle loro pagine Facebook:








Canile ENPA Monza
Via San Damiano, 21
20900 Monza Tel: 039.835623

Orari di apertura al pubblico: tutti i pomeriggi tranne mercoledì e festivi dalle 14,30 alle 17,30
Gattolandia
Via Sardegna 73/B -Monza
Tel. 393 233 5255



martedì 3 dicembre 2019

mercoledì 20 novembre 2019

Culo-culo

A casa chiamiamo “culo-culo” l’esposizione gioiosa del fondo schiena da parte del nostro Bonbon, quando, felice perché qualcuno si è accomodato sul divano, si installa sul bracciolo. Prima di accoccolarsi, infatti, Bonbon inalbera la coda, dritta in alto come un vessillo, esponendo quello che in Lombardia chiamiamo il “büs del gnau”.
Perché? Cosa significa?

Il sito https://www.cattitudedaily.com prova a dare una risposta.

Improvvisamente ti trovi di fronte a una visione ravvicinata della parte posteriore del tuo gatto, e il tuo gatto sembra perfettamente soddisfatto della situazione. 

Gli esseri umani usano abbracci e pacche quando interagiscono con gli amici, ma il tuo gatto segue una serie diversa di linee guida sociali. 
Con i loro potenti nasi, i gatti comunicano con i loro sistemi olfattivi. Possono dire molto sui loro amici annusando varie parti del loro corpo. Ci sono ghiandole profumate ai lati della testa di un gatto, gli angoli della bocca, le orecchie, il mento e la coda. Anche l'ano è ricco di profumi rivelatori. I gatti offrono volentieri queste aree come scambio di odori, che è per loro un'ottima forma di comunicazione e che il tuo gatto presume valga anche per te. Come potrebbe sapere che per la tua specie mostrare il sedere non è esattamente appropriato?

Quando un gatto ti mostra il culo, offre quell'area vulnerabile per dire che vuole essere amico. Significa anche che si fidano di te. Ti stanno dando pieno accesso alle loro ghiandole odorifere in modo che tu possa sentirti libero di annusare.

Insieme all'olfatto, i gatti comunicano anche con la coda. Posizioni diverse della coda significano cose diverse. Ad esempio, una coda alta e dritta indica un gatto felice. È un tipo di linguaggio del corpo che aiuta l'uomo e gli altri gatti a sapere cosa pensa un gatto.
Una coda alta significa che molto probabilmente il tuo gatto si sente bene ed è in vena di essere più amichevole. Se stai dando una buona grattatina dietro le orecchie, non stupirti se la coda del tuo gatto si alza in questa posizione verticale. Significa che stai facendo qualcosa di giusto, ma sfortunatamente può anche portare a un'esposizione accidentale. Al tuo gatto non importa se il tuo viso si trova nelle vicinanze quando alzano la coda. Stanno comunicando i loro sentimenti nel modo migliore che sanno.

Ecco, Bonbon, ho capito. Ma la codona te la abbasso lo stesso!