domenica 9 agosto 2020

Colonie Feline Sestesi

Le Colonie Feline Sestesi hanno la loro pagina facebook.
Ne riparleremo per pubblicizzare iniziative ed attività.


8 agosto: giornata internazionale del gatto

Oggi festeggiamo con un'iniziativa di Comieco (il Consorzio nazionale che garantisce il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica provenienti dalla raccolta differenziata comunale). 

Per un giorno Comieco dice STOP alla raccolta differenziata delle scatole di cartone: l’8 agosto, pensate ai vostri gatti.

“Solo per un giorno, invece di buttarle, regalate ai vostri mici le scatole di cartone. E quando si saranno stancati, smaltitele nel cassonetto della carta.”
Chiunque abbia un gatto in casa è consapevole di (almeno) due piccole verità:

1) il vero padrone di casa è lui;
2) poche cose per un gatto sono più irresistibili dell’infilarsi nelle scatole di cartone. 

In occasione della giornata internazionale del gatto, che cade l’8 agosto, COMIECO invita i proprietari di gatti a sospendere – ma solo per un giorno! – la raccolta differenziata delle scatole di cartone, disseminandole invece in casa e trasformandole in rifugi temporanei, percorsi a ostacoli e tiragraffi improvvisati per le loro piccole “tigri domestiche”.

Ecco Bonbon e Bubino impegnatissimi con le loro scatole.


 

In Italia la Giornata del gatto è il 17 febbraio. Negli Stati Uniti cade il 29 ottobre. L'8 agosto è la data fissata dal 2002 dall'International Fund for Animal Welfare-Fondo internazionale per il benessere animale) perché agosto è il mese in cui sono più frequenti gli abbandoni.

venerdì 3 gennaio 2020

Gatto rianimato dai pompieri

Il gatto Lampo, rimasto intossicato in un incendio scoppiato a Sesto San Giovanni (Mi), è stato rianimato dai pompieri utilizzando l'aria dell’autorespiratore in dotazione al loro equipaggio.
Video e foto sul ilnotiziario.net

https://www.ilnotiziario.net/wp/2020/01/03/sesto-incendio-casa-gatto-intossicato/


sabato 28 dicembre 2019

Microchip per i gatti obbligatorio da gennaio

Dal primo gennaio il microchip per i gatti sarà obbligatorio in tutta la Lombardia.
Dovrà essere applicato ai gatti appena nati, a quelli adottati ed acquistati. La disposizione è contenuta nel Piano regionale integrato della sanità pubblica veterinaria 2019-2023.
Il microchip, applicato dal veterinario con un'apposita siringa, sarà di piccole dimensioni, all'incirca di un chicco di riso; verrà inserito sottopelle tra collo e spalla sinistra e funzionerà tramite una tecnologia chiamata RFID, Radio-frequency identification e alle frequenze radio dello scanner utilizzato dai veterinari per leggere il codice numerico dell’animale senza emettere alcun segnale. Non provocherà reazioni allergiche. Costo tra i 30 e i 50 euro.
Se si ritrova un gatto con microchip, il codice di 15 cifre verrà identificato dal veterinario o dalle autorità competenti, in modo da risalire al proprietario.

martedì 10 dicembre 2019

Gatti grassi in aereo

La compagnia aerea russa Aeroflot ha cancellato un passeggero delle sue miglia aeree per aver violato le sue regole intrufolando il suo gatto in sovrappeso a bordo di un volo.
Mikhail Galin, 34 anni, ha caricato il suo gatto Viktor a bordo del volo SU1702 da Mosca a Vladivostok. Secondo le regole di Aeroflot, gli animali domestici di peso superiore a 8 kg devono essere collocati nella stiva.
Poiché Viktor era troppo pesante per la cabina passeggeri, Galin ha escogitato un piano astuto. Ha scambiato Viktor con un gatto più piccolo durante il check-in per aggirare le restrizioni di peso.

Come ha fatto di contrabbandare il gatto a bordo?
Non disposto a mettere il gatto nella stiva, Galin è tornato all'aeroporto con il "doppio gatto" più piccolo, che ha superato il test del limite di peso al banco del check-in.
Galin ha quindi restituito il gatto più piccolo ai suoi proprietari all'aeroporto prima di salire sull'aereo per Vladivostok con Viktor.
Il suo errore è stato raccontare sulla sua pagina Facebook "l'operazione per sostituire il grasso gatto Viktor". Un'immagine sul suo profilo pubblico mostra Viktor seduto sull'aereo accanto a un bicchiere di spumante.

Il post ha attirato l'attenzione di Aeroflot, spingendolo ad avviare un'indagine che ha confermato lo scambio di gatti.

giovedì 5 dicembre 2019

Iniziative natalizie solidali a Monza

Come ogni Natale, le associazioni che si occupano di cani e gatti organizzano iniziative per raccogliere fondi. Ecco quelle di Monza, di Gattolandia ed Enpamonza, dalle loro pagine Facebook:








Canile ENPA Monza
Via San Damiano, 21
20900 Monza Tel: 039.835623

Orari di apertura al pubblico: tutti i pomeriggi tranne mercoledì e festivi dalle 14,30 alle 17,30
Gattolandia
Via Sardegna 73/B -Monza
Tel. 393 233 5255