giovedì 31 gennaio 2013

Natural born killers 2

Ancora sotto accusa i nostri amici gatti.

Nel corso del progetto KittyCams l'Università della Georgia ha monitorato la loro attività con microtelecamere attaccate ai collari di gatti di casa liberi di girare nel vicinato. Sarebbero responsabili di circa il 29% degli uccelli e dell'11% dei mammiferi uccisi ogni anno.
I gatti domestici liberi di uscire sono considerati una minaccia da alcuni ambientalisti perché superpredatori. Secondo il Migratory Bird Center dello Smithsonian Conservation Biology Institute di Washington D. C., ucciderebbero fino a 3,7 miliardi di uccelli e 20,7 miliardi di piccoli mammiferi ogni anno nei soli USA.
Lo studio è stato pubblicato su Nature Communication.

Anche il NYTimes ha dedicato un articolo alle accuse mosse ai gatti.

Grafico del NY Times sulle prede dei gatti


I miei gatti diventano in effetti cacciatori scatenati quando andiamo in montagna!
Interessante è lo studio sui gatti domestici in libera uscita del progetto KittyCams, anche se i suoi risultati sono in linea con quelli, molto più vecchi, che ho letto su un manuale per la cura dei gatti che ho da anni: per esempio che un gatto libero di uscire vive in media parecchio meno di un gatto che non esce mai. Non c'è da stupirsi!


4 commenti:

Melinda Santilli ha detto...

Dai però non si può accusare i gatti di essere natural born killers: è la loro natura di felini cacciatori!
Evviva i gatti!
Un abbraccio

José María Souza Costa ha detto...


Invito - italiano
Io sono brasiliano.
Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
ho anche uno, soltanto molto più semplice.
'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
E sto già seguendo il tuo blog.
Forza, pace, amicizia e felicità
Per te, un abbraccio dal Brasile.
www.josemariacosta.com

rosi ha detto...

hi josè. I visited your blog and appreciate your idea to share and exchange ideas. But I think that the automatic translator is a problem: I understand the general meaning of some posts, but I have some difficulties with others! :-)

aliceinthewonderland ha detto...

i gatti domestici non sono per nulla superpredatori!! anzi, proprio perchè abituati in casa a non doversi conquistare la preda poichè ricevono cibo senza sforzi non hanno affinato le tecniche predatorie a differenza dei loro simili randagi!!